ragazza bionda con chignon alto

Capelli in estate: come sistemarli h24

Ponytail, chignon, trecce e wet look. L’estate è la stagione delle acconciature  veloci e fresche. Legare i capelli diventa una necessità per allontanare il caldo, e, allo stesso tempo, per apparire sempre perfettamente in ordine.

PROMO PRODOTTI ESTATE – 15%

Questa estate gioca d’anticipo! Utilizza prodotti per capelli professionali e proteggiti da sole, salsedine e cloro. Regalati capelli lucenti anche in estate!

PRODOTTI PROFESSIONALI PER CAPELLI I – 15% DI SCONTO

Ecco come gestire i capelli in estate nonostante temperature elevate e umidità. Acconciature estive perfette da mattina a notte fonda!

Pettinature per l’estate per capelli lunghi

Per chi ha i capelli lunghi, nonostante il caldo, sono moltissime le acconciature veloci da realizzare per affrontare la stagione estiva. La coda di cavallo, o ponytail, è un grande classico che richiede pochissimo tempo. Lascia il collo scoperto, si adatta a qualsiasi tipologia di capello -liscio, mosso o riccio- e può essere di due tipi. La coda di cavallo alta è sempre di moda, mette in risalto gli occhi e sta benissimo anche con una semplice canotta, impreziosita da accessori colorati o gold. La coda di cavallo bassa è invece più elegante ed è perfetta dall’aperitivo al dopocena. Per evitare ciuffi ribelli, fissatela con il super spray per lo styling, al profumo di mare! Per finire, impreziosite la coda bassa con degli orecchini a cerchio.

ragazza al mare spruzza prodotto per capelli

Anche i capelli raccolti sono un altro grande classico dell’estate. Lo chignon alto e spettinato è perfetto per un aperitivo con gli amici e un look casual: si adatta in modo particolare ai visi tondi. Lo chignon laterale addolcisce invece i visi lunghi, è chic e rappresenta la soluzione ideale per una cerimonia. Lo chignon composto basso (alla Meghan Markle) è più raffinato, ma senza risultare eccessivamente elaborato. Ideale per molte occasioni diverse, valorizza i visi più regolari.

Ami le acconciature estive più elaborate? Allora puoi optare per le trecce. Puoi realizzare una treccia laterale, più definita oppure più morbida; tante treccine afro, se ti piace osare. Oppure una treccia alla francese, da sistemare in chignon: una pettinatura estiva che ha il grande pregio di durare anche più di un giorno.

ragazza con treccia

Il french twist, chiamato anche “banana”, è uno styling da scegliere in occasione di un evento importante: molto diffuso negli anni ’50 e ’60, riesce a garantire un look più “romantico”. Si può ottenere arrotolando una coda bassa su se stessa (senza l’uso dell’elastico) e portata in su; le punte, a loro volta, vanno arrotolate e nascoste dietro la coda. Il tutto va poi fissato con delle forcine.

Raccogliere i capelli in estate è la soluzione giusta se soffri in modo particolare il caldo. Se invece preferisci tenere i capelli sciolti, il mezzo raccolto può essere un buon compromesso: ossia capelli liberi ma con una piccola coda o un mini chignon alto sulla parte superiore della nuca.

Acconciature estive per capelli corti

Anche con i capelli corti è possibile realizzare delle bellissime pettinature per l’estate, utilizzando diversi accessori tornati di moda. Ad esempio un cerchietto colorato o un turbante, da abbinare all’outfit: un modo per cambiare look e sistemarli in modo diverso dal solito. Se i capelli sono molto corti, perché non dare loro una forma diversa con della cera? Non lascia residui e puoi dare loro la forma che più desideri, in base al momento della giornata.

Se invece i tuoi capelli sono di media lunghezza, altre acconciature semplici, ma d’effetto e perfette per l’estate sono i messy bun e ancora le trecce. I messy bun, o gli space bun (in foto) sono piccoli chignon scompigliati, possono adattarsi tranquillamente a lunghezze diverse ed essere realizzati alti oppure bassi, ma anche ai lati della testa. Sono molto versatili e sicuramente da provare.

ragazza con acconciatura space bun

Con le trecce puoi mettere in risalto la tua chioma, creandole partendo anche semplicemente da un ciuffo: non ci sono limiti alla fantasia.

Come proteggere e curare i capelli in estate

In estate i capelli necessitano di qualche accortezza in più. Il calore, ma anche l’aria condizionata, l’acqua salata del mare, il cloro della piscina potrebbero indebolirli e disidratarli. Per evitare che succeda, puoi adottare dei piccoli trucchi. Ad esempio asciugarli delicatamente (preferibilmente allontanando il phon dalle lunghezze), ridurre l’uso della piastra, sciacquarli con acqua dolce dopo il bagno in mare e proteggerli dai raggi UV con l’uso di prodotti appositi o con un cappello di paglia.

Un altro aspetto fondamentale per proteggere i capelli in estate è usare i prodotti giusti, che non contengano sostanze aggressive. Se hai i capelli ricci, usa uno shampoo specifico per ricci, che doni morbidezza ed elasticità, proteggendoli e donando loro anche luminosità. Non dimenticare un balsamo per capelli ricci che possa nutrirli e idratarli, da usare soprattutto dopo una giornata al mare.

Se invece i tuoi capelli sono trattati oppure secchi, allora uno shampoo idratante e un balsamo idratante possono aiutarti a renderli morbidi e dall’aspetto rivitalizzato.

L’estate è il periodo ideale per osare con nuovi tagli, acconciature e per concedersi un trattamento ristrutturante!

Prenota il tuo appuntamento!