capelli lisci senza piastra, articolo

Capelli lisci perfetti senza piastra

Qualche consiglio su come lavare e asciugare i capelli lisci e fini, che spazzole utilizzare per eliminare l’effetto crespo e quali sono i tagli migliori per gestire velocemente questo tipo di capello.

Piatti, fini e con poco spessore e volume. I capelli fini possono essere un vero dramma, specialmente in inverno, quando tendono ad elettrizzarsi a causa del freddo. Per ottenere un liscio perfetto, molte donne ricorrono all’uso della piastra: ma si sa molto bene quali sono poi i danni e le controindicazioni. Di seguito tutti i consigli di Antonella da Roma:

Non lavare i capelli troppo spesso

Sembra banale, ma se i capelli vengono lavati nel modo corretto, si è a metà dell’opera! Diminuire i lavaggi è quasi essenziale. Moltissime persone, causa sport, lavoro e vita frenetica, lavano i capelli praticamente tutti i giorni. Questo, non solo ingrassa maggiormente il cuoio capelluto, ma nel caso dei capelli fini, aumenta solamente l’effetto elettrico. In caso di frequenti shampoo, inutile dire che il prodotto deve essere di ottima qualità. Con uno shampoo di qualità si può avere una buona piega anche a casa. Importante è distribuire lo shampoo principalmente nella parte frontale del capo e massaggiare la cute energicamente, ma non in modo aggressivo. Il perfetto shampoo per capelli fini tendenti al piatto è uno shampoo volumizzante, indicato anche per un utilizzo quotidiano. Deterge delicatamente i capelli donando loro volume e morbidezza. Gli estratti vegetali rivitalizzano e rinvigoriscono la chioma rendendola più forte e quindi voluminosa, partendo dalla radice del capello. Dopo aver bagnato i capelli, applicare sulla cute e massaggiare. Poi sciacquare abbondantemente.

Quando è necessario applicare il conditioner?

È essenziale solo se il capello è medio lungo poiché si annoda più facilmente. Distribuire il prodotto dalla lunghezza verso le punte con un pettine a denti larghi. Si lascia in posa per qualche minuto e si risciacqua. Non è necessario districare i nodi con violenza, ma è bene pettinare i capelli con dolcezza. Se il capello non è trattato non è necessario utilizzare sempre il conditioner. In ogni caso, per ogni tipologia di capello, è sempre consigliato utilizzare poco prodotto per volta e solamente sulle lunghezze e sulle punte. Assolutamente vietato distribuire il conditioner sulla cute, si ingrassano solamente i capelli, specialmente i lisci.

volumizing conditioner

Per i capelli lisci è consigliato un conditioner volumizzante estremamente rinforzante, ridona volume eliminando l’aridità dai capelli sfibrati, difficili da pettinare. Idrata, nutre e dà corpo alla chioma che apparirà più morbida, corposa e lucente.

Come asciugare i capelli lisci e fini

Altro passaggio importante prima di iniziare l’asciugatura dei capelli è quello di tamponare l’eccesso d’acqua con un asciugamano in micro fibra. In questo momento i capelli sono particolarmente sensibili e fragili, evitare quindi di strofinarli troppo in modo da non fargli subire traumi. Il passaggio successivo è quello di scegliere un prodotto lisciante e termo protettivo, in modo da proteggere i capelli dalle fonti di calore come il phon (o, quando necessaria, la piastra). Per un effetto luminoso lo shine è perfetto. Dona lucentezza ad ogni singola ciocca. Finitura brillante e leggera. I capelli risultano puliti, setosi e morbidi al tatto, anche senza piastra! Doma anche i capelli più indisciplinati.

Quali spazzole utilizzare

Non tutte le spazzole vanno bene per i capelli fini. Vediamo di seguito quali sono le più adatte a questo tipo di capello:
Pettine: non basta che sia di legno, ma deve essere levigato per evitare che, mentre districa i capelli, li strappi.
Spazzole per tutti i giorni: i modelli con setole di cinghiale e nylon sciolgono i nodi con dolcezza e lisciano la fibra, aumentando il volume. Tonda grande per i capelli lunghi, media per i corti.
Styling
: per dare sostegno alle radici è bene utilizzare una spazzola rotonda con setole naturali. Riscaldare le ciocche dirigendo il phon sotto la spazzola e mai sopra. È possibile utilizzare anche una spazzola con setole in ferro, trattengono meglio il calore, ma attenzione: i capelli tendono ad elettrizzarsi più facilmente!

Post piega: quali prodotti scegliere

Una polvere volumizzante per capelli sottili e fini che indurisca la radice del capello e crei il giusto volume senza appesantirlo. Powder è una polvere texturizzante che dona al capello corposità. Pulisce e rinfresca i capelli assorbendo il sebo presente sul cuoio capelluto. Oppure, per le nostalgiche dell’estate e le amanti dei capelli al naturale, il suggerimento verte sul Saltiness, che grazie alla freschezza degli estratti di alghe è ottimo per tutti i tipi di capello. Spray senza risciacquo,  per regalare ai capelli corpo e vigore. Tenuta leggera, non appiccica il capello. Si può utilizzare in qualsiasi momento e applicare sui capelli umidi o asciutti.

Quali sono i tagli più idonei

Sfatiamo subito un mito: tagliare più spesso i capelli fini e lisci non rinforza il capello (purtroppo) Ma, ovviamente, per mantenere un determinato taglio e una certa forma, è più che giusto spuntare e sistemare spesso la propria chioma.

Per dare movimento al taglio partendo dalle punte

Rispettare i propri capelli, quindi, cercare di collaborare con la vertigine portando un ciuffo laterale e non ostinarsi a contrastare per forza il verso della riga. Il capello sottile ha meno consistenza e, per una resa migliore è meglio non portarlo troppo lungo, poiché il capello lungo tende ad appesantirsi e a spezzarsi con facilità. I capelli fini e lunghi purtroppo non rendono! Il consiglio è quello di portare i capelli semi corti e sbarazzini, anche spettinati, per creare più volume e movimento.

Evitare frange troppo corte, ma puntare sulla lunghezza.

Evitare scalatore troppo pronunciate.

Il caschetto simmetrico e asimmetrico sono tagli perfetti per chi ha i capelli fin e lisci.

Cosa fare a casa: rimedi naturali

Per capelli setosi e luminosi, con piccoli accorgimenti, anche a casa si può avere un ottimo risultato:
Impacchi con olio di oliva, di cocco o di argan. Imbevere solamente le punte dei capelli asciutti nell’olio e tenere in posa. Per chi riesce, tenere l’impacco per una notte intera dona risultati immediati e sorprendenti. Indicato per doppie punte, capelli sfibrati e danneggiati.

Nome: Antonella De Grande
Di: Roma
Hairstylist da: 30 anni
In ContestaRockHair da: 21 anni
Oggi: lavora ed è socia del salone ContestaRockHair Roma Centocelle
Prodotti preferiti: shampoo volumizing + powder

Sono legata agli Anni ’70 pantaloni a zampa, lenti colorate: il periodo d’oro della controcultura quando musica e creatività hanno ispirato una vera rivoluzione, anche in campo fashion.