HORSE HEAD


Horse_head_banner_articolo

Nella cornice dell’aperitivo settimanale del salone ContestaRockHair di New York, prosegue l’iniziativa il “Teatro fuori dal teatro”, che porta nei saloni pillole di performance teatrali, mescolando l’arte con la vita di tutti i giorni.
L’Associazione Culturale “Cattive Compagnie” presenterà in questa occasione un estratto di Horse Head, di Damon Lockwood, lo spettacolo vincitore del Roma Fringe Festival 2012, che andrà in scena al Connelly Theatre il 10 agosto con quattro repliche fino al 25 agosto.
Horse Head è uno spin-off de “Il Padrino” che approfondisce due personaggi immaginari del film di Francis Ford Coppola.
Come tutti ricorderanno nel film, un pluripremiato cavallo da corsa viene decapitato e la sua testa viene lasciata durante la notte nel letto del suo proprietario: un regista hollywoodiano di successo colpevole d’aver rifiutato un’ offerta di Don Corleone.
Avete mai pensato ai due scagnozzi che hanno avuto il compito di farlo? Horse Head è la tragicomica storia di due fratelli: Edmondo, un attore fallito che sta perdendo ogni stima di se’, e Filippo, picciotto tormentato il cui nome significa drammaticamente amante dei cavalli, che
nella California del 1945 decidono di accettare l’irrifiutabile offerta di Don Corleone per garantirsi un avvenire e farsi strada nella malavita.
La commedia in un unico atto di 60 minuti ci mostra l’evoluzione dei due personaggi che, per adempire al rischioso ed infame compito, saranno costretti ad affrontare i propri demoni.

Facebook icon Instagram icon Twitter icon Snapchat icon Pinterest icon Google Plus icon YouTube icon